Fiumicino (TMNews) - Migliaia di confezioni di farmaci contraffatti e senza le autorizzazioni richieste sono state scoperte e sequestrate all'aeroporto di Fiumicino dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, con la collaborazione del personale del Servizio di Vigilanza Antifrode dell'Agenzia delle Dogane.Nei bagagli di un cittadino serbo in arrivo a Roma dall'Egitto sono state trovate 2.000 confezioni di un farmaco alternativo al Viagra e 100 di un antitumorale senza le necessarie autorizzazioni rilasciate dal Ministero.Un altro carico di medicinali, sempre privi di autorizzazione, è stato invece trovato nel bagaglio di un indiano proveniente da Delhi che trasportava 20 flaconi di sciroppo e oltre 35.000 capsule di un antispastico, spesso usato dai tossicodipendenti e che può indurre dipendenza. Per entrambi è scattata la denuncia a piede libero per i reati di importazione clandestina di medicinali e traffico internazionale di medicinali contenenti sostanze stupefacenti.