Milano (askanews) - E' uno dei sequestri di armi da guerra più ingenti mai fatti quello portato a termine tra la Lombardia e l'Emilia Romagna dai carabinieri della Compagnia di Legnano nel corso di un indagine di circa due mesi scattata nel febbraio 2015.