Roma, (askanews) - Avevano allestito una vera e propria piantagione di marijuana, con una settantina di piante, alcune alte oltre un metro, all'interno di una villetta nel napoletano. La Guardia di Finanza partenopea ha smascherato l'attività illecita 'indoor' e ha sequestrato la piantagione in località Varcaturo, nel comune di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli.

Nell'immobile era stato installato un impianto di illuminazione, aerazione e ventilazione continua, realizzato impiegando 57 dispositivi elettrici tra ventilatori, lampade e deumidificatori, indispensabili per la coltivazione "indoor" di canapa indiana.

Le Fiamme Gialle hanno così sequestrato l'immobile di circa 100 metri quadrati, i dispositivi elettrici, e un chilo di marijuana raccolta e pronta per l'essicazione. Arrestati due giovani, di 26 e 28 anni, che gestivano l'attività nella villetta.