Ma nel 20% dei casi presenti infezioni croniche