Roma (askanews) - Sulla riforma della scuola "spero veramente che non ci sia il muro contro muro". Lo ha detto a margine di un convegno a Roma il segretario della Cei, mons. Nunzio Galantino, registrando comunque un "tentativo di confronto e di dialogo" e, da parte del governo, uno "sforzo per far uscire la nostra scuola dal pantano"."Sento dire che ci sono degli investimenti, anche abbastanza seri sulla scuola da parte del governo. Se è così mi sembra che sia stato fatto un passo avanti".Ora, secondo il segretario dei vescovi italiani, "si tratta di vedere se le proposte fatte e le indicazioni date vanno tutte nella direzione giusta, per far uscire la nostra scuola dal pantano e per far crescere la voglia di mettere i nostri ragazzi nelle condizioni più giuste per una formazione adeguata".