"So che ci sono stati quotidiani importanti online che ieri sera hanno fatto il titolo Milano devastata: ora siamo anche al grottesco perchè Milano non è quello spazio abbastanza limitato dove sono avvenute queste violenze, assolutamente insensate": lo ha detto il Presidente della Repubblica emerito, Giorgio Napolitano, commentando gli scontri che sono avvenuti a Milano nel giorno dell'inaugurazione di Expo, a margine della visita alla Cascina Triulza, padiglione sociale di Expo. "Sappiamo che queste violenze sono espressione, molto genericamente si dice, di disagio ma sono espressione di una cultura o sub cultura della vioenza senza motivazioni e obiettivi. Credo sia stata una cosa spiacevole e negativa, come oramai avvengono dappertutto nel mondo quando ci sono eventi di particolare rilievo che attragono i mass media, però è stata la giornata di una splendida inaugurazione".