Roma, (askanews) - "Se ne è andato un pezzo d'Italia, con la sua cultura, e soprattutto una persona molto generosa, molto curiosa, molto presente e attiva. Anche a noi è stato molto vicino a Roma nell'esperienza alla Provincia e alla Regione". Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha ricordato Ettore Scola, arrivando alla camera ardente alla Casa del Cinema a Roma."Il 9 febbraio sarebbe venuto a presentare con gli studenti delle scuole un suo film che adesso porteremo ancora di più nelle scuole, per far conoscere ai ragazzi la storia d'Italia attraverso i film d'autore. Scola era molto contento di poter immaginare questo viaggio nelle scuole grazie alla sua opera, quindi la sua scomparsa è un fatto drammatico e si vede anche dal calore che sta arrivando da parte di tutti. Ora dobbiamo fare di tutto affinché la sua vita e il suo contributo e la sua forza intellettuale continuino anche dopo la sua scomparsa".