Genova (TMNews) - Per il segretario della Fiom Cgil, Maurizio Landini, in piazza a Genova per lo sciopero generale indetto da Cgil e Uil, l'adesione alla protesta è un chiaro messaggio aMatteo Renzi. "Questo governo non ha il consenso del Paese - ha detto - deve rendersi conto che se vuole davvero cambiare il Paese deve farlo assieme a chi lavora, a chi paga le tasse e aisindacati che hanno dimostrato di avere più consenso del governo".