Milano, (TMNews) - In montagna d'estate non esistono solo passeggiate a piedi o in mountain bike. Lo sci d'erba oggi è una opzione sempre più in voga tra gli appassionati della velocità. Queste immagini sono state girate in Austria dove si è tenuta una tappa della Coppa del mondo di uno sport che in realtà ha ancora pochissimi concorrenti. Nel mondo dello sci sull'erba tutto assomiglia allo sport invernale: scarponi, racchette e caschi. Tutto è simile tranne che gli sci, che assomigliano ai cingolati dei carriarmati."Per molti aspetti è tutto molto simile - spiega la sciatrice slovacca Barbara Mikova - basta fare pressione sugli sci per curvare". Gli stessi movimenti e la stessa tecnica. Cambiano le condizioni climatiche, ma non per questo è uno sport più semplice, dice l'allenatore del team austriaco Erich Horvath"La performance fisica è comparabile a quella dello sci alpino. La pista poi è chiaramente meno liscia di quelle innevate e allora lo sciatore deve compensare molto con il corpo". Come sport, il Grass Sky conta solo 2.000 adepti nel mondo. Ma la curiosità cresce tra gli amanti della montagna. "Non credevo che potessero scendere a simili velocità. E' sensazionale", spiega una turista. Gli atleti possono toccare punte di 90 chilometri orari nel Super G. Quindi per fare sci sull'erba, bisogna essere dotati di una ottima tecnica e di una buona dose di coraggio.