Rimini (TMNews) - "Sulla legge elettorale posso condividere la fretta di Letta se si riferisce al recepimento dei rilievi della Corte Costituzionale, altrimenti non comprendo le motivazioni di questa fretta. Comunque non ci sono margini di avvicinamento. Tra Pd e Pdl le distanze rimangono. Noi siamo per mettere in sicurezza il Porcellum con la soglia". Lo ha detto il capogruppo al Senato del Pdl, Renato Schifani, a margine del Meeting di Cl a Rimini."Per noi la legge elettorale nuova deve seguire le riforme istituzionali - ha aggiunto Schifani -, altrimenti non la comprendo e preferisco non comprendere altre motivazioni che non mi piacciono, come quella di fare una legge elettorale per andare a votare subito. Noi siamo per le cose lineari e per mettere in sicurezza l'attuale legge. Noi diciamo no al ritorno del Mattarellum".