Napoli, (TMNews) - Scavi di Pompei chiusi per assemblea sindacale. Le biglietterie del celebre sito archeologico hanno aperto con un fortissimo ritardo a causa della riunione che si è protratta fino alle 11. Circa un migliaio di turisti che erano arrivati a Pompei di buon mattino si sono messi in fila tra piazza Esedra e Porta Marina in attesa di entrare nell area protetta. Tra loro sorpresa e delusione per la lunga attesa."Un po' di disappunto, più che altro perchè l'informazione che non è stata divulgata, quindi uno arriva qui e trova la sopresa"."Volevo combinare Pompei ed Ercolano, però non ci riuscirò perchè entriamo alle 11 e si farà tardi". "Penso che sia un peccato per le persone che vengono da lontano e si trovano ad aspettare per ore senza informazioni" aggiunge una turista francese. L'assemblea è stata indetta da Cisl, Uil, Unsa e Filp Pompei dalle 8.30 alle 11 per discutere dei ritardi nel pagamento di progetti di produttività e gli accordi con l Amministrazione non applicati.