Ginevra (askanews) - La Svizzera ha annunciato di aver ricevuto le richieste di estradizione da parte degli Stati Uniti per i sette alti dirigenti della Fifa arrestati in maggio nell'ambito delle indagini su presunti casi di corruzione e messi in carcere a Zurigo il 27 maggio scorso.Gli accusati avrebbero accettato bustarelle per un totale di oltre 100 milioni di dollari nel quadro di un vasto scandalo di corruzione legato all'assegnazione dei Mondiali di calcio. "Le richieste sono arrivate ieri sera al Dipartimento federale di giustizia", ha annunciato il governo svizzero in un comunicato.La polizia zurighese inoltrerà ora la domanda di estradizione ai diretti interessati, detenuti in diverse carceri e questi avranno a disposizione 14 giorni per decidere, insieme ai loro legali, sui passi da intraprendere per organizzare le loro strategie di difesa.(Immagini Afp)