Hajipur (askanews) - L'India è travolta dallo scandalo esami truccati. E il trucco, in questo caso, c'è e si vede, molto bene. Gli acrobati sui muri, ripresi in queste immagini trasmesse da un'emittente locale, sono parenti e amici di studenti dello Stato del Bihar. Qui, quasi un milione e mezzo di adolescenti sono alle prese con gli esami scolastici di fine anno. Una prova che in questo caso è tutto fuorchè individuale: genitori appollaiati alle finestre per suggerire, amici in strada alle prese con riscrittura di bigliettini, polizia che rincorre i "suggeritori" in fuga. Un caos totale, insomma, che ha costretto il ministro dell'Educazione a fornire delle spiegazioni: "Cose simili sono accadute in tutto il paese, abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Cosa possiamo fare se genitori e amici non collaborano, dobbiamo forse sparargli?", ha sbottato il ministro.Queste scene al limite del comico hanno conquistato il web e i social network. Ma gli imbrogli di massa non sono nuovi in India. Nel 2013 sempre nel Bihar 1600 studenti sono stati bocciati dopo la diffusione in tv di video analoghi.(immagini Afp)