La Polizia di Stato di Ragusa ha arrestato tre scafisti siriani che erano alla guida del natante con a bordo 99 extracomunitari, compresi 23 bambini forniti di salvagente, che si e' bloccato in mare per un'avaria al motore. Un vecchio Yacht di lusso per trasportare ricchi migranti, che possono permettersi di pagare 8.500 euro a passeggero, nel tentativo di farli passare come turisti. Gli scafisti volevano raggiungere le coste italiane senza chiedere soccorso in modo preordinato, avevano uno yacht in ottime condizioni e non credevano di rimanere in mezzo al mare. Un guasto al motore e tutto è cambiato. E' una delle nuove tecniche dei trafficanti scoperta dalla polizia di Stato che ha fermato i tre scafisti. Soccorsi da un mercantile, i migranti sono sbarcati a Pozzallo.