Genova (askanews) - La Guardia di finanza di Albenga, in provincia di Savona, ha scoperto un dipendente pubblico che, assentandosi dal servizio per malattia dovuta a un infortunio, lavorava come istruttore subacqueo in un diving center di una nota località turistica della riviera ligure di Ponente.A finire nelle maglie dei controlli dei finanzieri è stato un ispettore della polizia locale di Mondovì. Il dipendente pubblico, ripreso dalle Fiamme gialle nel porticciolo turistico di Alassio mentre si preparava per l'ennesima immersione, è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Cuneo per truffa aggravata ai danni dello Stato e, conseguentemente, licenziato.