Roma, 22 ott. (TMNews) - Nel tentativo di ottenere la candidatura dell'Ump per la presidenza della Repubblica, l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy prova a rilanciare le sue chances con un nuovo atteggiamento dal sottofondo vagamente euroscettico.Parlando ad una riunione di Partito, l'ex presidente avanza pesanti dubbi sulla politica di libero movimento in Europa definita dalle clausole di Schengen. "Vogliamo una nuova Schengen - dice Sarko - e fino a che questa non sarà definita non applicheremo l'attuale. Questa è l'unica politica affidabile".Strizzando gli occhi al vasto movimento euroscettico che sta montando in tutto il continente e in Francia, Sarkozy continua: "Non è ovviamente in questione il diritto fondamentale della libertà di movimento per gli euroei in Europa. Ma lo ripeto: è un diritto per gli europei. Non significa che i cittadini di tutte le parti del mondo possano muoversi liberamente in europa come gli europei".vgp