Brazzaville, (TMNews) - Dandy africani con l'ossessione per i vestiti firmati e alla moda. I sapeurs sono seguaci di un movimento nato in Congo Brazzaville e chiamato "Sape" - sigla che sta per Société des Ambianceurs et des Personnes Élégantes (Società delle persone eleganti che fanno atmosfera) - che ruota intorno al possesso dei capi firmati. Non è però un effimera moda giovanile, ma si tratta di un movimento complesso che ha anche origini politiche. I Sapeurs sono emersi come espressione di disobbedienza civile durante il regime repressivo di Mobutu Sese Seko che vietava di indossare abiti di foggia occidentale.La forza di questo movimento, dopo anni di guerre civili e violenze, sta nel tentativo di dimostrare ciascuno può diventare quello che vuole e non quello che è costretto ad essere.Sono migliaia i congolesi che hanno fatto dell eleganza la propria religione e la passione per l alta moda si è trasformata in una vera e propria febbre delle griffe."Non si diventa sapeurs per caso, l'eleganza è qualcosa di innato, lo hai nel sangue" spiega un membro del gruppo red devil.Come ogni moda ha le sue esagerazioni, c è gente infatti disposta a fare follie, persino a togliersi il pane di bocca, pur di indossare un vestito elegante.(Immagini Afp)