Roma, (askanews) - "Riguardo a Renzi, io credo che stia quasi per ingaggiare un duello che assomiglia un pochino a quello che fece Berlusconi tanto tempo fa quando, in difficoltà, decise di sfidare tutti i suoi contendenti, visto che la sua capacità di eloquio è sicuramente efficace, quindi si sta quasi convincendo che facendo tutta una serie di duelli riesce ad appassionare il Paese a questi argomenti e a vincere. Perché sta confermando se non altro di essere un politico che con tutti i difetti e le critiche, che anche io potrei fare numerose, è una spanna superiore a quella dei suoi contendenti".

Lo ha detto Michele Santoro alla presentazione del suo nuovo programma, "Italia", con cui ritorna al servizio pubblico, in onda il 5 ottobre in prima serata su Rai2.

E alla domanda se inviterà Renzi nel suo nuovo programma, quattro puntate in onda dal 5 ottobre, Santoro ha risposto: "Non voglio aggiungermi alla lista, invece mi piacerebbe chiudere Renzi e Grillo in una stanza e creare un format dal titolo 'La

soluzione', senza farli vedere mentre l'incontro si svolge, ma

solo a soluzione trovata".