Roma (askanews) - Forza Italia perde uno dei suoi fedelissimi. Sandro Bondi e la sua compagna Manuela Repetti hanno lasciato al Senato il gruppo del partito guidato da Silvio Berlusconi e si sono iscritti al gruppo misto, una decisione presa in polemica con la linea del partito "profondamente cambiato rispetto agli ideali a cui si è ispirato" e "contro il cerchio magico". L'addio dei due, berlusconiani doc, Bondi è stato coordinatore sia di Forza Italia sia del Pdl, è la riprova del periodo difficile per il partito, fra correnti, divisioni, e richieste di rinnovamento dei vertici.Berlusconi, che a quanto pare avrebbe appreso la notizia dalle agenzia di stampa e non da una comunicazione diretta dei due senatori, si è detto "costernato", mentre il consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, li ha invitati a dimettersi dal parlamento.