New York (askanews) - Dopo l'Indiana Bernie Sanders vince anche in West Virginia, si tratta di un risultato simbolico, che però dice molto su come l'elettorato democratico, sia diviso al suo interno. Una sconfitta che rallenta la corsa di Hillary Clinton, che qui nel 2008 aveva riaperto la corsa contro Barack Obama quando tutti credevano fosse ormai spacciata.Questa volta invece i monti Appalachi non le hanno portato bene perchè i lavoratori dell'industria del carbone hanno scelto Sanders che ha sostenuto più volte di non voler spostare la produzione in Cina.Sul fronte repubblicano invece le due primarie in West Virginia e in Nebraska non hanno riservato alcuna sorpresa e Donald Trump, il last man standing del partito repubblicano, ha vinto in entrambe le votazione.Il miliardario giovedì vedrà il presidente della Camera, ilrepubblicano Paul Ryan, con il quale litiga da giorni. In vista della corsa alla Casa Bianca Trump ha bisogno dell'appoggio del partito, ma in tanti a cominciare dagli ex sfidanti Marco Rubio e Ted Cruz hanno ricordato di non volerlo sostenere.(immagini AFP)