La manifestazione della Lega a piazza del Popolo, a Roma, "è un segnale per 60 milioni di italiani che non vogliono morire di tasse, di immigrazione, di campi Rom, di banche: cioè quello di cui ci sta riempendo Renzi". Lo ha detto il leader del Carroccio, Matteo Salvini, prima di iniziare il comizio davanti a migliaia di manifestanti presenti per l'iniziativa "Renzi a casa"."Berlusconi - ha aggiunto - potrà essere un alleato se sceglie di essere opposizione e costruire qualcosa di nuovo che non passa da Alfano". "Noi oggi, da questa piazza, aperta a tutti, lanciamo un progetto per rilanciare l'Italia e liberarla dalla gabbia europea", ha concluso Salvini.