“Invece di avere 40 commissioni prefettizie che giudicano chi è profugo, quel chiacchierone di Alfano perché non assume altre persone e non moltiplica queste commissioni come fanno altri paesi europei, in modo da individuare i profughi in un mese e non in un anno?” Così, il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, intervistato da Alessandro Milan a 24Mattino su Radio 24. “Alfano è l'uomo sbagliato al posto sbagliato – ha aggiunto Salvini - non è capace, sta solo difendendo la sua poltrona con le unghie e con denti, se ne è reso conto anche Renzi che non può mandarlo via, altrimenti cade il Governo. Mi chiedo però quanti uomini delle forze dell'ordine si sentano rappresentati, difesi e protetti da un ministro dell'Interno inetto come Alfano”.