Roma, (askanews) - Durante un sopralluogo in un campo rom abusivo a Firenze, il leader della Lega Matteo Salvini ha commentato il terribile incidente avvenuto a Roma, dove un'auto guidata da nomadi ha investito e ucciso una donna e ferito altri passanti. "Sono vent'anni che faccio il consigliere comunale e che visito fabbriche, asili e ospedali e anche i campi rom perché i campi rom in Europa non ci sono e continuo a ritenere che sia un errore che la gente viva nei campi senza pagare una lira. Nel 2015 se vuoi stai nelle case, sennò vai da un'altra parte", ha attaccato Salvini. Alla domanda di un giornalista che gli chiedeva che fine faranno i minorenni sgomberati, il leader leghista ha risposto: "Vanno a scuola, magari cominciano ad andare a scuola come tutti gli altri minorenni e non guidano le macchine a 130 all'ora nel cuore di Roma investendo le persone. Se andassero a scuola sarebbe un futuro migliore per loro e per il resto del mondo".