Roma, (askanews) - Matteo Salvini a ruota libera in diretta Facebook in un taxi in giro per Milano; a partire dalle polemiche scoppiate per le foto in cui indossa una maglietta della polizia, passando per l'attacco a Roberto Saviano e a Laura Boldrini. Un plauso invece, dice, ai sindaci francesi che vietano il burkini in spiaggia; Salvini lo chiama però 'velo integrale'.

"Un plauso ai sindaci della Francia e della Corsica che mettono fuorilegge il velo integrale in spiaggia, anzi chiedo ai sindaci che amministrano città di mare in tutta Italia di copiare i francesi perché è un simbolo di violenza arroganza e sopraffazione nei confronti della donna. A me vedere queste donne imbacuccate da capo a piedi correre alle Olimpiadi piuttosto che fare il bagno come se fossero avvolte in un tappeto mette profonda incredibile tristezza. I diritti di queste donne evidentemente alla Boldrini non interessano, perché la chiacchierona chiacchiera su tutto ma quando vede una coperta da capo a piedi zitta e mosca; mentre a me piacerebbe che questo tipo di arroganza fosse proibito ovunque, e che sia la donna a decidere di scegliere cosa fare e cosa non fare senza che sia il marito o il compagno a imporlo a suon di legnate. Quindi no al velo integrale. Però Alfano dice che non si può vietare il velo perché sarebbe un favore ai terroristi, e propone nuove regole per l'islam in Italia. Allora siamo a posto" dice Salvini.