Roma, (askanews) - La maglietta con la scritta "Rossi a casa". E poi foto e selfie. Matteo Salvini ha fatto tappa a Prato, in Toscana, per una iniziativa elettorale a sostegno del candidato governatore della Lega Claudio Borghi.Salvini è arrivato al gazebo allestito in piazza del Mercato nuovo accolto da alcune decine di militanti e poi ha fatto un giro tra i banchi. Molte le persone che hanno salutato il leader del Carroccio."Il fatto che vengano sempre prima gli altri, non va bene. Noi diciamo prima i toscani, prima gli italiani. E poi se avanza anche per gli altri. Temo che in questo momento avanzi poco. Noi ce la mettiamo tutta per mettere in discussione un sistema di potere della sinistra che va avanti da 70 anni e non è possibile che in Toscana si lavori solo se sei amico, parente, conoscente, della persona giusta".