Genova (askanews) - Scontri a Genova tra manifestanti e polizia durante il corteo organizzato dai centri sociali contro il comizio del leader della Lega Nord, Matteo Salvini. Dietro ad uno striscione con scritto "Migranti non lasciateci soli con Salvini, affondiamo la Lega", circa 200 contestatori hanno provato a sfondare il cordone di poliziotti e carabinieri in assetto antisommossa per avvicinarsi al palco dove era in corso l'intervento del leader leghista. Contro le forze dell'ordine sono state lanciati, petardi, fumogeni, bottiglie di vetro ed altri oggetti. La polizia ha risposto all'attacco con una breve carica. Un altro gruppo di contestatori ha manifestato in maniera pacifica nei pressi di Piazza de Ferrari. Al comizio del leader leghista hanno assistito alcune centinaia di simpatizzanti.