Lampedusa (askanews) - Sono 70 i migranti salvati al largo delle coste libiche da due motovedette della Guardia Costiera partite da Lampedusa.Una chiamata da un telefono satellitare che riferiva di un barcdone in difficoltà ha allertato il Centro Nazionale di Soccorso della Guardia Costiera.Sul punto è stato inviato un mercantile che si trovava già in zona e che, individuato il gommone, ha effettuato un primo trasbordo dei migranti.Successivamente due motovedette CP 302 e CP 319 di Lampedusa, dopo aver raggiunto il mercantile, hanno effettuato un secondo trasbordo e poi con a bordo i 70 migranti, tra cui 3 donne e 67 uomini, si sono poi dirette verso il porto di Lampedusa.