Rho (Milano), (askanews) - Il commissario unico del governo per Expo 2015 Giuseppe Sala, si è detto "assolutamente certo" del fatto che gli oltre 60 padiglioni nazionali "saranno tutti completi all'esterno, mentre è possibile ma non probabile" che alcuni, non più di cinque o sei, arrivino al Primo maggio con gli allestimenti interni da finire. Per quanto riguarda la gara per il camouflage, Sala ha chiarito che "da cammuffare" sul sito Expo ci sono "ex realtà industriali vicine che non sono belle da vedere, baracche di servizio, bagni, le parti meno attraenti".