Milano (askanews) - Il commissario unico del governo per Expo 2015, Giuseppe Sala, ha assicurato che Palazzo Italia sarà sicuramente pronto per l'inaugurazione del primo maggio, mentre per il Cardo Sud, altra sezione del Padiglione Italia, ha ammesso che è "un filo piu in ritardo, ma credo sia un problema di finiture". "Abbiamo lavorato tutto il weekend per trovare soluzioni per accelerare le cose, ma io sono convinto che ci si arriverà. La mia opinione nasce dal fatto che presidio le cose ogni giorno. Non posso che dire quello che vedo con i miei tecnici. Dopodiché vedremo" ha aggiunto a margine della presentazione delle iniziative legate al caffè. "C'è che dice che non ci si arriverà, ma io dico che ci arriveremo. La verità la scopriremo il primo maggio, io sono convinto che ci arriveremo" ha aggiunto. Quanto all'inaugurazione l'Italia sarà rappresentata dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e non dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.