Rho (Milano), (askanews) - Il commissario unico del governo per Expo 2015, Giuseppe Sala, ha detto che "oggi o al massimo domani arriverà la comunicazione con il suggerimento al prefetto di Milano" da parte del presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, sul Padiglione Italia di Expo 2015. Un provvedimento che segue l'indagine della Procura di Firenze e che arriva a 39 giorni dall'inaugurazione dell'Esposizione universale. Sala ha sottolineato che Cantone conosce bene "la tematica di avanzamento dei lavori e l'urgenza" quindi non si prenderà del tempo in più".