Rho (askanews) - Per il commissario unico di Expo 2015, Giuseppe Sala, il suo ingresso nel Cda di Cdp annunciato oggi "E' un ruolo da consigliere che può lasciare aperto assolutamente tutto" e non esclude una sua eventuale candidatura a sindaco di Milano. Lo ha precisato a margine di un evento a due giorni dalla chiusura dell'esposizione universale. "Nessuna pietra tombale - ha detto Sala - sono anzi onorato che qualcuno possa pensare a me per Milano, però ripeto quello che ho già detto: sto dimostrando che la mia concentrazione sul lavoro che sto facendo non diminuisce. Magari tante voci avrebbero potuto distrarmi, ma così non è".