Milano (askanews) - Il commissario unico per Expo, Giuseppe Sala, replica alle critiche ironiche all'Esposizione universale del comico Maurizio Crozza nel corso dello spettacolo televisivo "Crozza nel Paese delle meraviglie"."E' difficile rispondere...la Biblioteca europea è un progetto di 15 anni fa in carico al Comune di Milano che qualche sindaco fa ha deciso che non si poteva fare. E la cittadella dello sport? Ma chi l'ha mai promessa? E' facile sparare sulla Croce Rossa, è un esercizio da cui mi dissocio totalmente, purtroppo mi confronto con una superficialità delle accuse straordinaria". "E' difficile rispondere - ha concluso Sala - dopodiché io ho i minuti contati e quindi faccio una cosa: vado avanti per la mia strada".