Roma, 21 lug. (askanews) - "Ho trovato molto stupido l'articolo di Scanzi come quasi tutto cio' che scrive, io non ne ho nessuna stima, del resto è uno che si occupa di politica, di televisione, di vino, di calcio, mi sembra uno di quei personaggi che mettono bocca su tutto senza capirci nulla".

Lo ha detto Sabina Guzzanti, durante un incontro con i ragazzi al Giffoni Film Festival, attaccando il giornalista de "Il fatto Quotidiano", Andrea Scanzi, che in un articolo ha proclamato la fine della satira.

"Questo fatto della fine della satira è una banalità, la tirano fuori di continuo, ogni tre anni ho letto articoli sulla morte della satira. In quell'articolo, tra l'altro, sosteneva che volevo candidarmi in politica ma non ho avuto il coraggio, cosa che è inventata di sana pianta, lo sanno tutti. Io penso che sia davvero un pessimo giornalista e mi dispiace che scriva per il Fatto".