Mosca (askanews) - La Russia ha intensificato i raid in Siria contro obiettivi dell'Isis e di altri gruppi terroristici. Il ministero della Difesa ha diffuso le immagini dei primi bombardamenti lanciati da un sottomarino dispiegato nel Mediterraneo.Per il sottomarino Rostov-on-Don si tratta di un esordio nella campagna militare siriana e secondo il comunicato della Difesa con i suoi lanci "sono state distrutte due importanti postazionidell'Isis nella provincia di Raqqa".La decisione di moltiplicare i lanci missilistici è stata presa dal Comandante supremo delle Forze armate russe, ovvero dal presidente Vladimir Putin. Il Pentagono ha detto di esserestato informato in anticipo dell'attacco tramite sottomarino.