Mosca (askanews) - Il presidente della Federazione russa Vladimir Putin ha invitato esperti aeronautici della Gran Bretagna a partecipare all'analisi della scatola nera del caccia-bombardiere russo Su-24 abbattuto dall'aviazione militare turca lungo il confine con la Siria, un attacco che il Cremlino ha definito una pugnalata alla schiena nel mezzo della lotta contro le milizie terroristiche dell'Isis.Un portavoce del presidente russo ha riferito una conversazione tra Putin e il premier britannico David Cameron, durante la quale è stato formulato l'invito. Il Cremlino ha fatto poi sapere che la Russia non avrebbe nulla in contrario anche alla eventuale partecipazione di tecnici turchi allo sbobinamento delle registrazioni del caccia precipitato in Siria, dopo una possibile violazione dello spazio aereo turco, che, per quanto breve, si parla di una decina di secondi, viene comunque negata dai responsabili militari russi.(Immagini Afp)