Damasco (askanews) - La Russia nelle ultime 24 ore di bombardamenti sulla Siria ha colpito 94 obiettivi terroristici. I numeri sono stati comunicati dal Ministero della Difesa di Mosca, e segnano un record dall'inizio delle operazioni militari il 30 settembre scorso.In particolare, i cacciabombardieri e gli aerei da attacco al suolo, secondo quanto riferito dalle autorità russe, avrebbero effettuato 59 missioni, attaccando obiettivi in diverse province e colpendo un arsenale e diverse postazioni dello Stato Islamico.Il Ministero ha inoltre smentito il bombardamento nei giorni scorsi di un ospedale da campo a Sarmin, come sostenuto dalle organizzazioni siriane per la difesa dei diritti umani. Secondo l'Osservatorio per i diritti umani in Siria nell'ultima settimana i bombardamenti russi hanno ucciso 446 persone, più di un terzo civili.