Roma, (askanews) - L'Italia del Rugby tenta il tutto per tutto nella sfida con la Scozia in programma sabato 28 febbraio al Murrafield Stadium di Edimburgo, nella terza giornata del 6 Nazioni. Il commissario tecnico della nazionale italiana, Jacques Brunel, ha ufficializzato la formazione, annunciando l'inserimento di due esordienti dal primo minuto nella linea dei trequarti. Si tratta di Enrico Bacchin e Michele Visentin.La Scozia, come l'Italia, arriva alla terza giornata con alle spalle due sconfitte. Ma il ct azzurro assicura battaglia: "E' una delle squadre più difficili perchè abbiamo perso da tre anni. Ogni volta siamo vicini alla vittoria, ma non arriviamo mai a vincere". L'esordiente Michele Visentini: "E' un ostacolo duro. Noi andiamo pronti per fare una gran partita, ci siamo allenati bene. Sappiamo quanto possa essere dura con la Scozia. Però non abbiamo nessun timore, di andare e giocare al meglio e fare una gran partita".In campo anche un altro esordiente, Enrico Bacchin: "C'è fiducia da parte di tutto il gruppo. Sappiamo che è una partita molto difficile, ma vogliamo fare risultato positivo".