Roma, (askanews) - Uno di loro distraeva la commessa e gli altri due svuotavano la cassa: le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza hanno inchiodato un russo e due georgiani, rispettivamente di 48, 23 e vent'anni, mentre compiono un furto all'outlet di Castel Romano, alle porte di Roma.Grazie a queste immagini i poliziotti hanno riconosciuto i due georgiani e li hanno bloccati. Avevano in tasca numerose chiavi "pass partout" per aprire i registratori di cassa.Il terzo complice è stato fermato in auto nel parcheggio; in tasca aveva circa 2.000 euro.Secondo successive indagini, i tre facevano parte di un'organizzazione criminale specializzata in furti nei negozi e avevano già compiuto decine di colpi nel centro storico e nei centri commerciali della Capitale.