Milano, (TMNews) - Oltre mille euro in moneta: è quanto è riuscito a rubare un 43enne manomettendo i parchimetri di Milano. L'uomo, nato e residente nel capoluogo lombardo, è stato arrestato dalla polizia locale che lo ha sorpreso mentre stava recuperando ulteriori monete dallo sportello che eroga il resto di 15 macchinette dell'Atm poste nei dintorni della stazione Centrale. A casa sua i vigili hanno sequestrato anche 600 fascette di metallo identiche a quelle che aveva in tasca e che c'erano nei parchimetri manomessi. Infatti l'arrestato nascondeva all'interno della bocchetta una barretta appositamente tagliata e piegata che impediva la fuoriuscita del resto. Oppure riusciva a mettere fuori uso i dispositivi in modo tale che anche quando veniva introdotto l'esatto importo in monete, il parchimetro non riconosceva il pagamento e i soldi restituiti rimanevano incastrati grazie alla barretta metallica. L'uomo poi passava, sbloccava le bocchette e raccoglieva le monete.