Roma (askanews) - "Credo che ormai le decisioni di Chiamparino siano difficilmente revocabili, anche la motivazione che ha dato mi pare sia da accogliere". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi commenta, in una video intervista con Askanews, la decisione di Sergio Chiamparino di dimettersi da presidente della Conferenza delle Regioni. "La regione nella quale si trova è molto particolare rispetto al contesto generale perchè eredita una situazione difficilissima dal punto di vista finanziario e lui dichiara di volersi dedicare a questi problemi. E' un atto importante e coraggioso. Non manca tra i presidenti qualcuno che possa sostituirlo ma non sono io" precisa Rossi. Un nome? "E' bene che se ne parli, di solito queste decisioni sono avvenute anche un po' a prescindere dalla politica o dagli schieramenti - conclude Rossi - Bisogna trovare un presidente che abbia tempo, modo e voglia di impegnarsi".