Roma, 3 mar. (askanews) - E' stato un colpo d'occhio decisamente insolito quello che martedì 3 marzo i romani hanno trovato affacciandosi alle finestre. La capitale era avvolta da una coltre di nebbia, densa al punto tale da limitare a poche decine di metri la visuale. Anche sui tratti più trafficati, come Via Cristoforo Colombo, visibile in queste immagini, l'arteria che attraversa la zona Sud della città.Gli utenti di social media si sono sbizzarriti a postare immagini, come quella di Via della Conciliazione dove è "sparita" la cupola di San Pietro.Sarà stato un ricordo del recente passaggio dei leghisti al seguito del loro leader Salvini? O forse del big match che la notte precedente ha visto scontrarsi Roma e Juventus? Fatto sta che la Città Eterna si presentava come una località della Val Padana. Con il passare delle ore la nebbia si è diradata lasciando spazio a una giornata soleggiata.