Salerno (TMNews) - Un farmacista della provincia di Salerno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con l'accusa di ricettazione. Le indagini delle Fiamme Gialle sono partite nei primi mesi di giugno dopo la scoperta di un deposito nel Comune di Arzano, in provincia di Napoli, dove sono state trovate oltre 50.000 confezioni di farmaci di vario tipo dal valore di mercato di circa 850mila euro. Tra i medicinali rinvenuti di cui è stata bloccata la vendita ce ne erano molti destinati ai trattamenti terapeutici di patologie oncologiche e neurodegenerative molto costosi e che necessitano di particolari modalità di conservazione, tra cui il mantenimento a temperatura controllata.