Londra (askanews) - Svelata l'identità dell'uomo più odiato in Occidente. I servizi segreti britannici hanno identificato "Jihadi John", il più noto boia dei miliziani islamisti legati ai gruppi armati dell'Isis, protagonista di diversi video di decapitazione di ostaggi nelle mani dello Stato Islamico.Il suo vero nome, secondo quanto riporta la Bbc News, sarebbe Mohammed Emwazi, un cittadino britannico originario del Kuwait sui 27 anni residente nei quartieri occidentali di Londra e già noto alle autorità di sicurezza prima di unirsi alla guerra in Iraq e Siria per i suoi contatti con elementi di al Qaida.I servizi segreti britannici avevano deciso per ragion operative finalizzate alla sua cattura o liquidazione di non rendere pubblico prima il suo nome. Emwazi salì alla ribalta per la prima volta in un video a fine agosto 2014 con le terribili immagini della selvaggia decapitazione del giornalista americano James Foley.(Immagini Afp)