Roma, (askanews) - La Polizia di Stato ha ritrovato e riconsegnato all'ospedale "Civico" di Palermo un televisore rubato dal reparto di oncoematologia pediatrica da un 40enne pregiudicato del quartiere della "Zisa".Le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza della struttura ospedaliera avevano mostrato il ladro, che ha agito da solo, giunto a bordo di una vettura e ripartito sgommando, dopo aver oltrepassato, senza fermarsi, la barriera del "Civico".Dopo una prima scrematura, gli agenti sono risaliti al mezzo e all'intestatario, domiciliato nel nord-Italia. La Polizia ha però scoperto che la vettura in questione era transitata di proprietario in proprietario senza che i passaggi fossero stati formalmente registrati dal Pra, complicando quindi l'identificazione del ladro. Ma alla fine gli agenti sono risaliti all'uomo, che ha ammesso il furto.