Londra, (TMNews) - Si riapre il giallo sulla morte di Lady Diana e Dodi Al Fayed. Cinque anni dopo l archiviazione del caso, Scotland Yard sta esaminando nuove informazioni per valutarne la rilevanza e la credibilità. A tirare fuori di nuovo la tesi dell'omicidio della principessa e del suo compagno è il Daily Mirror, che punta il dito contro le forze speciali britanniche, le "Sas". L'ex principessa di Galles morì il 31 agosto 1997, quando la Mercedes su cui viaggiava con Dodi al Fayed si schiantò contro un pilone del tunnel del Pont de L'alma a Parigi.Le indagini furono 'archiviate' nel 2008 come un incidente e la responsabilità attribuita all'autista Henry Paul.I nuovi elementi sono emersi durante il secondo processo davanti ad una corte marziale del sergente Danny Nightingale e includono anche un riferimento al diario segreto di Diana. La polizia britannica li starebbe prendendo molto seriamente anche se al momento non è stata riaperta l'inchiesta.(immagini AFP)