Roma, (TMNews) - Riparte la stagione dello sci mondiale con il gigante femminile di Soelden, sul ghiacciaio Rettenbach, ma la campionessa americana Lindsey Vonn dopo un brutto infortunio al ginocchio che l'ha tenuta ferma diversi mesi, si sta ancora allenando per tornare in pista e farà il suo debutto solo a dicembre a Lake Luoise in Canada. Il suo obiettivo quest'anno sono i Mondiali in casa, in Colorado, a Beaver Creek, a febbraio, un incentivo in più per conquistare la quinta coppa della carriera davanti al suo pubblico. La ripresa è lenta e faticosa ma Vonn, che ha appena compiuto 30 anni, ha tutte le intenzioni di darsi da fare per dare del filo da torcere alle sue avversarie, anche se partirà con qualche gara in meno."Mi sento bene, è solo pochi giorni che ho rimesso gli sci e già ho un buon feeling con la neve, sto solo facendo qualche discesa libera e qualche curva ma è bello essere di nuovo qui" ha detto la campionessa americana che ha ricominciato ad allenarsi da poco in Austria.Vonn ha spiegato che si sta concentrando sulla tecnica, andando piano, almeno per il momento. Ha assicurato che vivrà con più serenità questa stagione, cercando di non farsi mettere sotto pressione, ma spera di essere in grado di tornare a salire di nuovo sul podio e, perché no, magari battere il record delle 62 vittorie che appartiene ancora all'austriaca Annemarie Moser-Proell.