Espropri e demolizioni hanno fatto spazio alle strutture per i Giochi