Kingston (askanews) - Le Olimpiadi di Rio rischiano di perdere uno dei suoi protagonisti. Usain Bolt potrebbe non partire per il Brasile a causa di un infortunio muscolare. Lo sprinter giamaicano, sei volte medaglia d'oro olimpica e campione del mondo nei 100m, 200m e staffetta 4x100m, ha subito infatti uno strappo al bicipite femorale durante i Trials, i campionati nazionali giamaicani a Kingston. Un incidente che davvero non ci voleva ma il 29enne è fortemente determinato a recuperare in tempo per partecipare alle Olimpiadi come lui stesso ha scritto su Twitter: "Cercherò immediatamente di curarmi nella speranza di tornare in forma per l'anniversario dei Giochi di Londra il 22 luglio e guadagnare il pass per le Olimpiadi di Rio". Le dichiarazioni però non bastano, la federazione di atletica giamaicana consente deroghe per ragioni mediche se un atleta è in grado di dimostrare che un infortunio gli ha negato la possibilità di competere alle prove per le qualifiche, ma dovrà dimostrare la sua efficienza fisica, e in caso positivo potrà comunque essere convocato. Il biglietto per Rio non è ancora stato staccato.

(immagini AFP)