Rio de Janeiro (askanews) - Il premier Matteo Renzi ha presenziato a Rio de Janeiro, in Brasile, all'inauguraizone di Casa Italia, la struttura all'interno del Costa Brava Club concepita per esaltare l'eccellenza del Made In Italy durante i Giochi olimpici di Rio 2016.

C ' un messaggio "cruciale" da dare, ha detto Renzi dal palco, "unire storia e futuro è l'unico modo di fronteggiare il rischio del terrorismo e mantenere la nostra dignità di esseri umani. È un grande onore essere con voi in questo posto molto speciale, incredibile".

"I valori dei Giochi Olimpici - ha aggiunto - sono prima di tutto i valori del rispetto della pace. Quando studiavamo l'antica Grecia, ricordiamo il momento in cui i Giochi Olimpici bloccavano la guerra e le crisi. Non è semplice in questo

periodo, ma io credo che il mondo abbia bisogno di pace, di un chiaro messaggio di pace. Lo spirito dei Giochi Olimpici è lo spirito di ogni nazione e penso che per noi italiani questo sia particolarmente vero in questo momento".

Dal canto suo, il presidente del Coni, Giovanni Malagò ha detto di sperare di festeggiare la medaglia italiana numero 200 ai Giochi Olimpici, proprio assieme a Renzi che ha concluso con gli auguri del governo a tutti gli atleti azzurri in gara.

"Mai come oggi - ha concluso Renzi - illuminanto il Cristo redentore con i colori del Tricolore ho sentito l'orgoglio e la passione di far parte di una grande nazione con una grande storia e un grande futuro. Viva i Giochi olimpici, viva il Brasile, viva l'Italia e viva anche il Coni".