Rio de Janeiro (askanews) - Tania Cagnotto medaglia di bronzo nel trampolino da tre metri a Rio 2016. Per l'azzurra, alla quarta finale olimpica consecutiva, dopo un quarto posto a Londra 2012, un quinto a Pechino 2008, un ottavo ad Atene 2004 e un 18esimo a Sidney nel 2000, è il primo trofeo olimpico individuale, dopo quella d'argento nel trampolino sincro in coppia con Francesca Dallapé. Il bronzo giunge dopo una carriera assolutamente straordinaria nella quale ha collezionato anche 29 medaglie europee e 10 mondiali. Per la più grande tuffatrice italiana della storia il coronamento di una carriera lunghissima e trionfale, chiusa in bellezza come sperava. Ora è tempo di pensare al domani.

"Da domani inizia veramente una vita nuova" dichiara serena. Sono contenta perché è ora. Ho dato veramente tutto quello che avevo, non ho più niente da dare a questo sport. Sono a posto con la mia coscienza, con quello che ho dato. Più di così non potevo".